Bulldog francese: ambiente ideale, caratteristiche e indole

-
02/06/2017

Bulldog francese: ambiente ideale, caratteristiche e indole

Bulldog francese, una razza interessante nata da un incrocio fra il bulldog inglese, il carlino, il terrier. Questo cane è affettuoso e attaccato alla famiglia. É molto intelligente, anche se pigro. Egli ha bisogno di cure e costanti attenzioni.

Che tipo di cane è il Bulldog francese: indole e carattere

Il bulldog francese è una razza molossoide, anche se piccolo di statura. Esso infatti è comunque muscoloso, composto e ha una forte ossatura. Questo cane tuttavia è estremamente docile, si vede subito dallo sguardo. Il bulldog francese è un animale che è molto legato al padrone, quindi lo segue dappertutto. È un grande giocherellone, ama saltare e muoversi. É un cane che si adatta bene anche alle altre persone, è infatti molto socievole anche con gli umani. Il legame affettivo con il padrone, la sua sicurezza e la sua compostezza di carattere ne fanno un cane da compagnia perfetto, pronto anche ad intervenire in difesa quando necessario. È un cane testardo, quindi anche se è piccolo può difendervi fino all’estremo delle forze.


Il bulldog francese è socievole e vivace in generale, anche se è sempre vigile sul suo padrone. Anche se è piccolo è molto sicuro di sé, si sente invincibile, fiero e in grado di affrontare qualunque cosa. Proprio per questo in caso di pericolo rischia di mettersi contro anche ad avversari più grandi e forti. È oltretutto molto caparbio, ostinato e testardo, quindi continua nelle sue azioni sino a quando non ha raggiunto il suo obiettivo. È un cane furbo e ruffiano con il padrone.

L’ambiente ideale per il bulldog francese

I nemici del bulldog francese sono il caldo afoso, predilige quindi ambienti con temperature più fresche e l’inverno. L’ambiente ideale per questo cane è quello familiare, con un piccolo spazio per lui e a contatto con il padrone. É un cane da appartamento capace di adattarsi anche a piccoli spazi. Egli non ha esigenze particolari di muoversi, anche all’aria aperta resta comunque nei pressi del suo padrone.


Leggi anche: Bulldog francese blu: un meticcio irresistibile dal carattere fantastico

Stato di salute da segnalare

Parlando delle caratteristiche fisiche del cane non si può non dire della sua salute delicata. Per la sua morfologia e per questioni genetiche è un cane molto delicato e che tende a soffrire di particolari patologie. Il bulldog francese è un cane brachicefalo, ha il palato molle e la stenosi delle narici.

Questo lo porta ad avere problemi di respirazione. Si possono aggiungere in alcuni casi anche problemi di dermatiti, essendo una razza atopica, problemi gastrointestinali, oculopatie. È chiaro che si tratta di casi: non tutti i cani presentano queste patologie. In tutti i casi però alla base c’è di certo una predisposizione genetica.

Aspetti fisici del Bulldog francese

Il bulldog francese ha un volto con molte pieghe, quasi rughe, molto simpatiche. La testa è ampia e quadrata. Il muso è piccolo, quasi accennato. Al tatto si avverte che è una testa forte e solida. Ha uno sguardo seducente, amorevole e sveglio. Gli occhi sono scuri e rotondi, leggermente in rilievo. Alcuni ritengono che sia in grado di sogghignare, cosa molto divertente. La bocca ha labbra spesse e rilassate che la avvolgono totalmente, senza mai fare vedere denti e lingua. Il labbro superiore si congiunge con l’inferiore in centro. La mascella è ampia larga e squadrata, molto potente. Quella inferiore è più avanti rispetto alla superiore, appare quindi imbronciato (prognatismo).

Ha orecchie alte e larghe, tendenzialmente rotonde, ben distanziate. Il tronco è aperto, definito e muscoloso. La groppa è obliqua. Il bulldog per la conformazione corporea tende a soffrire di flatulenza, che può a volte mettere in imbarazzo. Gli arti sono vermicolari e paralleli, corti davanti, lunghi e muscolosi dietro. Ha la coda spessa alla base, che va assottigliandosi all’estremità. I colori del mantello sono diversi.