Procione: il tenero mammifero che lava il cibo prima di mangiarlo

0
281
Procione

Il procione, conosciuto con il nome più simpatico di orsetto lavatore, è un mammifero davvero adorabile, almeno dall’aspetto. Assomiglia ad un cucciolo di orso e sembra davvero tenerissimo, ma l’apparenza non deve ingannare perchè come vedremo tra poco il suo carattere non è poi così accomodante come potrebbe sembrare! Originario del Nord America, il procione è ormai diffuso in gran parte del globo e questo grazie alla sua straordinaria adattabilità. Anche in Italia può capitare di avvistare alcuni esemplari, specialmente nelle regioni settentrionali e in Lombardia dove esiste la popolazione più significativa. 

Per via del suo aspetto tenero, il procione viene scelto da alcune persone come animale domestico ma non è assolutamente questa la sua indole e non ha certo problemi a dimostrarlo. Questo mammifero è in realtà molto indipendente ed è davvero difficile (se non impossibile) insegnargli le buone maniere e fargli rispettare gli ordini.

Procione: aspetto e caratteristiche

Procione-cuccioloIl procione (nome scientifico Procyon Lotor) è un mammifero originario del Nord America ed è il più grande della famiglia dei procionidi. Le sue dimensioni sono piuttosto importanti, se consideriamo che la lunghezza del suo corpo può superare i 70 centimetri e a questi dobbiamo aggiungere anche la coda, che difficilmente supera i 25 cm ma che in alcuni esemplari può arrivare fino a 40 cm. Una delle caratteristiche fisiche più distintive del procione è la mascherina nera che circonda gli occhi e che contrasta con il pelo bianco che si trova tutto intorno. E’ proprio questa a conferire all’orsetto lavatore il suo aspetto dolce e simpatico, che come abbiamo detto può ingannare parecchio! La coda del procione è molto folta e anche questa è piuttosto particolare perchè a righe chiare e scure.

Le abitudini alimentare del procione

Procione-che-mangiaIl procione, come abbiamo detto, è originario del Nord America ma ormai popola diverse parti del mondo perchè è un mammifero molto adattabile. La sua alimentazione è piuttosto varia e viene chiamato orsetto lavatore proprio per un’abitudine che è stata osservata negli esemplari allevati in cattività. Molti procioni hanno la tendenza a pulire il cibo immergendolo nell’acqua prima di mangiarlo e questo è certamente un comportamento inusuale! Ancora non è chiaro il motivo per cui lo facciano, ma sicuramente il nome di orsetto lavatore deriva proprio da quest’abitudine particolare.

Dove vive il procione: habitat e distribuzione

Come abbiamo detto, il procione è un mammifero originario del Nord America ma diffuso in molte altre parti del mondo. L’areale di questa specie comprende gli Stati Uniti, il Messico, il Canada e l’America Centrale ma il procione risulta ormai introdotto in modo stabile anche in Francia, in Germania, in Giappone e nelle regioni del Caucaso. Negli ultimi decenni, alcuni esemplari sono riusciti ad oltrepassare le Alpi e sono giunti fino in Lombardia, dove ancora oggi sopravvivono seppur in piccole comunità.

I procioni sono mammiferi che si adattano molto facilmente: il loro habitat ideale è costituito da foreste dal clima temperato ma riescono a vivere tranquillamente anche nelle paludi, nelle zone montane e addirittura nelle aree urbanizzate.

Ti potrebbe interessare anche…