Acido citrico: come usarlo in casa

-
06/02/2021

L’acido citrico è una sostanza solida, incolore e solubile in acqua. Economico e multiuso, può essere utilizzato in casa per le pulizie ecologiche in sostituzione a tanti detergenti. E’ presente naturalmente negli agrumi ed è famoso come anticalcare e per sciogliere incrostazioni. E’ anche disinfettante naturale e ammorbidente. Scopriamo insieme come usare questo prodotto.


Lemon
Lemon

L’acido citrico è un acido debole presente naturalmente negli agrumi. Solubile in acqua in un ampio intervallo di pH, può essere utilizzato in casa per molte funzioni, dalla pulizia delle superfici al bucato.

Infatti è un ottimo anticalcare (così come il limone, come abbiamo già visto qui) ed è utile per sciogliere le incrostazioni di sporco. Inoltre, può essere usato in lavatrice con la doppia funzione di ammorbidente per i panni e disincrostante per la macchina, e in lavastoviglie come brillantante.

Acido citrico: un prezioso alleato in casa

lemon-squeezer-609273-1920


Leggi anche: Pulizie ecologiche: come farle in casa

L’utilizzo dell’acido citrico in casa, per le pulizie e per il bucato, comporta numerosi vantaggi:

  • Riduce quantità e tipologie di detersivi e saponi da acquistare;
  • Efficace come anticalcare in pochi istanti;
  • Efficiente sia per lavatrice che per lavastoviglie;
  • Meno inquinante dell’aceto (!);
  • Non lascia cattivi odori;
  • Ne basta poco per ottenere fantastici risultati.

Come usare l’acido citrico in casa

L’acido citrico può essere usato come brillantante per lavastoviglie. Basta versare 15 grammi di acido citrico in polvere in un misurino graduato, aggiungere acqua fino ai 100ml e mescolare. Si può preparare la soluzione in anticipo con 150grammi di acido citrico in 1L di acqua, da utilizzare al momento del bisogno.

Ammorbidente con l’acido citrico

Per ottenere un ammorbidente ecologico per la lavatrice, si versano 10grammi di acido citrico in 100ml di acqua. Anche in questo caso si può preparare più soluzione con 100grammi in 1L di acqua.

Anticalcare con acido citrico

L’anticalcare per superfici si ottiene con 150grammi di prodotto in 1L di acqua. Questa soluzione può essere posta all’interno di contenitori spray. Una volta spruzzato il prodotto sulla superficie da pulire bisogna attendere qualche minuto che agisca prima di risciacquare.+

Disincrostante con acido citrico

L’acido citrico può essere usato anche come disincrostante per il bollitore (sul cui fondo si crea uno strato di calcare molto ostinato). Per il bollitore basta versare al suo interno 500 ml di acqua con 2 cucchiaini di acido citrico, portare a bollitura e lasciare agire. Si può eseguire questa operazione di sera lasciando agire l’acido citrico per tutta la notte.


Potrebbe interessarti: Agrumi: le proprietà delle vecchie e delle nuove varietà