Cane corso: carattere, indole e ambiente più adatto

0
12605
Cane-corso

Il cane corso una volta introdotto in casa deve essere fatto socializzare correttamente con i suoi simili, con gli umani e con l’ambiente circostante. Questo per prevenire problemi legati alla paura e all’aggressività.

Cane corso: aspetto e standard di razza

Cane-corso-temperamentoIl cane corso è il discendente del molosso romano. Si tratta quindi di una razza tutta italiana riconosciuta dalla FCI. Corso deriva da cohors, ovvero guardiano, protettore. Esso è inserito nella categoria dei molossoidi ed è considerato un cane da presa. La razza è vicina allo schnauzer, al pinscher e ai bovari svizzeri, al mastino napoletano (con cui talvolta viene confuso). Il suo mantello è duro e ispido, ha il pelo corso ma non è raso. Sotto al pelo superficiale c’è un sottopelo che lo rende ruvido. Per quanto riguarda il colore, nello standard di razza sono ammesse diverse varianti: nero, grigio chiaro o ardesia o piombo, ma anche fulvo e tigrato.

Il cane corso tigrato: lo standard di razza

Cane-corso-tigratoIl cane corso tigrato rientra perfettamente nello standard di razza: anche questa variante è infatti ammessa. Si tratta di una particolarità del mantello che spesso è molto ricercata e che rende l’esemplare davvero particolare, impossibile da confondere con altre razze. Per essere però conforme allo standard il cane corso tigrato deve avere una maschera mera o grigia sul muso, che non vada sopra agli occhi. In alcuni casi è accettata anche una piccola macchia bianca sull’estremità delle zampe e sul petto ma si tratta di eccezioni piuttosto rare e difficili da trovare.

La grandezza del cane corso è media. I maschi sono alti 64-68 cm e pesano circa 45-50 chili, le femmine invece 60-64 cm e pesano 40-45 chili. È un cane massiccio, muscoloso e non adatto proprio a tutti. Anche se è tranquillo e buono come cane, al guinzaglio domina lui se vuole, quindi è bene essere persone con un po’ di forza. Il collo dell’animale è muscoloso, perfetto per il tronco robusto e compatto. Il fisico è scolpito e termina con una coda alta e ritta. La coda si assottiglia verso l’esterno.

La testa è grande rispetto al corpo, quasi sproporzionata. La dentatura è bianca e con una chiusura prognata, ovvero con la mandibola spostata più in avanti. I suoi occhi sono grandi e scuri, ha uno sguardo vigile e attento. Le orecchie non fanno che contornare perfettamente questo suo aspetto vigile, sono triangolari e appuntita, mediamente grandi. Il tartufo del cane ha un’aria scanzonata ed è nero. Esso ha il muso largo e profondo.

L’ambiente ideale del cane corso

Cane-corso-ambienteIl corso è un cane che ha bisogno di avere un suo piccolo spazio tranquillo in casa, nel quale possa riposare e rifugiarsi con serenità. É sufficiente un tappetino oppure una cuccia morbida. Quando si sdraia, per farlo contento, premiatelo di lodi, carezze e magari qualcosa da sgranocchiare, in questo modo capirà che quello è il suo posto, in cui andare a riposare sempre tranquillo. Nei primi giorni in cui lo introducete all’ambiente, egli dovrà abituarsi a stare da solo, perché è davvero molto appiccicoso con il padrone. É bene quindi lasciarlo da solo per qualche minuto per abituarlo gradualmente. Al rientro, ignorate richieste di attenzione troppo esuberanti  e chiamatelo solo quando si tranquillizza.

Il cane corso è un tipo di cane intelligente e agile, per questo è molte volte protagonista di gare di agility. Molti si domandano se il cane, data la mole importante, si adatti bene anche in appartamento: la verità è che la risposta è senza dubbio positiva. Infatti, il cane, anche se è di stazza imponente, ha un indole tranquilla, quasi mai agitata ed esuberante. L’unica cosa a cui prestare attenzione è di fargli sfogare la vita in appartamento facendolo uscire 2-3 volte al giorno in modo che passeggi un po’.

Cane corso: carattere e temperamento

Il cane corso è molto versatile, nella storia è stato utilizzato per difesa, per la caccia, come animale da compagnia. É fondamentalmente un guardiano e quindi se avverte una minaccia può non reagire in modo pacifico, pur non essendo mai troppo aggressivo. La sua indole è infatti fondamentalmente sensibile, dolce e tranquilla. Si affeziona molto al padrone ed è molto appiccicoso, ha bisogno del contatto. Basta addestrarlo bene però per farlo stare al suo posto. L’addestramento del cane corso è semplice, è obbediente e di solito ascolta il padrone.

E’ un cane pericoloso?

In molti si chiedono se questo cane sia pericoloso, specialmente nella convivenza con i bambini. Come abbiamo già accennato, il corso ha un carattere tutt’altro che aggressivo: è anzi molto paziente, docile e tranquillo. Se quindi non si sente minacciato o non avverte un pericolo nei confronti del padrone che deve difendere con tutta la sua forza non dobbiamo preoccuparci minimamente della sua indole. Anche se l’aspetto può ingannare, il cane corso è uno degli esemplari più equilibrati e tranquilli che ci siano in ambito cinofilo. Con i bambini si dimostra un perfetto animale da compagnia e di giochi: è paziente ed estremamente delicato, anche se la sua stazza sembrerebbe dire il contrario.

Prezzo e allevamenti in Italia

In Italia esistono numerosi allevamenti di questi esemplari, anche perchè come abbiamo visto si tratta di un nostro connazionale. Il prezzo può variare anche notevolmente a seconda del pedigree e soprattutto dell’età del cane. Se infatti un cucciolo ha generalmente un costo che va dai 600 agli 800 euro, un esemplare adulto può avere prezzi decisamente più alti. Questo perchè parliamo di un cane che deve essere addestrato e richiede determinate cure ed attenzioni. Se quindi lo vogliamo già pronto per vivere insieme a noi e non vogliamo addestrare un cucciolo di cane corso, dobbiamo essere disposti a spendere di più.

Gli allevamenti italiani sono parecchi, ma come sempre consigliamo di verificare che siano certificati e che operino nel pieno rispetto della legge vigente.

Un cane corso come regalo? Pessima idea!

Se avete intenzione di prendere un corso per fare un regalo ad una persona casa, pensateci non una ma mille volte! Come sempre sconsigliamo di donare degli animali e in modo particolare i cani perchè questi devono essere scelti dal proprio padrone e se non sono ben voluti rischiano di essere abbandonati. Parliamo di esseri viventi che quindi devono essere rispettati e amati: questo è un vero e proprio dovere! Ad ogni modo, regalare un esemplare come il cane corso potrebbe essere un bel rischio perchè si tratta di un animale dalla stazza importante, che necessita di cure ed attenzioni. Una razza piuttosto impegnativa quindi, che non dovrebbe mai essere scelta per un regalo!

Ti potrebbe interessare anche…