Gatto Certosino: origini e caratteristiche

-
11/06/2021

Il gatto certosino è una razza ancora poco diffusa in Italia, ma il suo carattere ed il suo aspetto lo rendono un gatto perfetto come animale domestico. Le sue origini sono antichissime e quello che lo contraddistingue dalle altre specie feline è il suo attaccamento per la famiglia (e non per la casa). Affettuoso e molto leale, il gatto certosino è un ottimo amico, anche per i più piccoli. 

grey-2542867_1920

Il gatto certosino, come abbiamo detto, ha origini antichissime e infatti è uno dei gatti che vantano il passato più remoto. Una leggenda narra che furono i crociati provenienti dalla Terra Santa a far conoscere questo esemplare ai monaci. Ospitati nelle certose, i cavalieri portavano con loro per sdebitarsi questi gatti.

Il gatto certosino è infatti un grande cacciatore di topi: poteva quindi tornare molto utile ai monaci perché difendeva i granai e le scorte alimentari, oltre che i manoscritti di valore. Fu così che i monaci, un po’ alla volta, iniziarono ad allevare queste specie fino ad arrivare ai giorni nostri. I più grandi allevamenti di gatti certosini oggi si trovano soprattutto in Francia, ma anche in Italia questi meravigliosi esemplari iniziano ad essere apprezzati.


Leggi anche: Un gatto per amico: le 5 razze più belle e irresistibili

Gatto certosino: caratteristiche peculiari

Il gatto certosino ha un caratteristico colore grigio, che può essere di diverse tonalità ma del tutto privo di macchie o striature. Il pelo di questo esemplare è molto soffice e le zampe hanno una tipica forma tondeggiante, mentre la coda è lunga e pelosa. Ma quello che contraddistingue in modo unico il gatto certosino è il muso. Questo esemplare infatti sembra quasi sorridere sempre e ha un aspetto molto buffo, con due occhi ipnotici di color rame.

Per quanto riguarda la stazza, c’è una grande differenza tra i maschi e le femmine. Mentre infatti queste ultime hanno dimensioni simili a quelle dei gatti domestici europei, i maschi sono molto muscolosi e raggiungono dimensioni ben più importanti. Un gatto certosino maschio adulto può raggiungere gli 8 Kg di peso, anche perché generalmente viene castrato per evitare che marchi il territorio con l’urina o cerchi di scappare.

Il carattere del gatto certosino: un ottimo babysitter

carthusian-2822971_1920

Questo gatto ha un carattere fantastico: è infatti molto affettuoso e si lega parecchio alla famiglia. Rispetto ad altri felini della stessa famiglia, il gatto certosino è un animale da compagnia che fa sentire la sua presenza. Anche se di natura rimane piuttosto indipendente, è molto meno distaccato.

Il certosino non è un animale territoriale, quindi va d’accordo anche con altri animali domestici senza creare problemi ed è un ottimo babysitter perché molto mansueto e docile. Con i bambini instaura un rapporto molto affettuoso, a patto che non venga eccessivamente infastidito.

Il gatto certosino è quindi un amico a quattro zampe esemplare, molto più coccolone di alcuni gatti europei. Anche per quanto riguarda il carattere, però, ci sono delle differenze tra maschio e femmina: è infatti soprattutto il maschio ad essere coccolone e giocherellone, mentre la femmina tende di più a stare in disparte.

Ti potrebbe interessare anche…