Bracco Ungherese: carattere, allevamento, prezzo e cose da sapere

0
13080
Bracco-ungherese

Il bracco ungherese, chiamato anche Vizsla, è il tipico cane da caccia: originario dell’Ungheria, questo bellissimo esemplare vanta doti eccezionali ed è un compagno fedele di avventure. Nonostante la sua indole sia quella del cacciatore di selvaggina, il bracco ungherese si adatta molto bene alla vita in famiglia: è un animale da compagnia perfetto e molto amato anche dai bambini per via della sua infinita pazienza e tranquillità. 

Dopo aver rischiato l’estinzione durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, il bracco ungherese ha subito diversi incroci con setter e pointer inglesi, ma anche con bracchi tedeschi. Oggi è molto amato anche in Italia, dove esistono diversi allevamenti specializzati proprio in questa razza.

Bracco ungherese: aspetto e caratteristiche

Bracco-unghereseIl bracco ungherese è un cane di taglia medio-grande: la sua altezza al garrese va dai 50 ai 60 cm mentre il peso si assesta in genere intorno ai 30 Kg. Il suo corpo è snello, muscoloso ed affusolato, ricoperto da un pelo generalmente corto e di color nocciola. Gli occhi sono ovali, castani, e decisamente espressivi: in alcuni casi possono sembrare malinconici ma si tratta di una particolarità del suo sguardo. Le orecchie, piuttosto lunghe, cadono morbide lungo il muso incorniciandolo. Il bracco ungherese ha un portamento quasi aristocratico: è elegante e la sua postura è sempre composta. Il pelo di questa razza può essere di due tipi: corto oppure duro. La colorazione però rimane sempre la stessa e caratterizza il bracco ungherese da sempre, senza eccezioni.

Il carattere del bracco ungherese

Bracco-unghereseIl bracco ungherese è un cane molto equilibrato tranne che per un aspetto: coltiva sempre un attaccamento morboso noi confronti del suo padrone al punto da cercarlo sempre ed essere disposto ad attenderlo anche per giorni interi. Questa particolarità del suo carattere lo rende un cane molto fedele ma anche piuttosto semplice da addestrare: rispetta gli ordini che gli vengono impartiti, a patto che sia il suo padrone a darglieli. Con i bambini è eccezionale: ha una grande pazienza tanto che viene spesso utilizzato anche nella pet therapy. Perfetto come cane da caccia e da guardia, il bracco ungherese non abbaia quasi mai e si adatta molto bene in qualsiasi situazione: lo si può lasciare in giardino al freddo e non si lamenterà mai.

Bracco ungherese: allevamenti in Italia e prezzo

Questa razza canina è particolarmente diffusa in Ungheria, in Germania, in Inghilterra e negli Stati Uniti. Nella nostra Penisola è ancora poco diffuso ma gli estimatori del bracco ungherese stanno crescendo e sono nati diversi allevamenti specializzati. In Italia, un punto di riferimento per tutti gli amanti di questa razza è il Vizsla Club: sul portale ufficiale è possibile trovare la lista di tutti gli allevamenti presenti nella nostra Penisola dotati di affisso E.N.C.I.

Per quanto riguarda il prezzo, questo può variare anche notevolmente: si va da poche centinaia di euro ad un massimo di 1.000 per gli esemplari dotati di pedigree. Ricordiamo però che il bracco ungherese è un cane che si potrebbe trovare anche nei canili: prima di acquistarlo quindi provate e vedere che non ci siano cuccioli abbandonati al loro destino.

Ti potrebbe interessare anche…


Loading...