Lince: il più grande felino che rischia l’estinzione

0
113
Lince

La lince (Lynx) è un mammifero che appartiene alla famiglia dei felidi e nonostante la sua dieta carnivora risulta piuttosto innocua per l’uomo. Le diverse specie sono diffuse in molte parti del mondo, ma alcune di queste sono oggi in serio pericolo: si stanno infatti estinguendo lentamente e gli esemplari sono sempre di meno. Nonostante l’impegno del WWF e di altre associazioni animaliste, alcune specie di lince potrebbero scomparire tra alcuni anni e questo è dovuto al bracconaggio e a leggi ancora troppo permissive. Diffusa anche in Italia, la lince è un animale bellissimo: assomiglia ad un grande gatto ma raramente si ha la fortuna di vederla perchè preferisce uscire dalla propria tana dopo che il sole è tramontato.

Possiamo quindi considerare la lince un animale notturno, ma non del tutto. La si può avvistare anche in pieno giorno, nonostante preferisca il crepuscolo.

Lince: le diverse specie e i loro habitat

Esistono 4 diverse specie di lince, diffuse in altrettanto differenti regioni del mondo: la lince europea, la lince pardina (o iberica), la lince rossa e quella canadese.

La lince europea

Lince-europeaLa lince europea, chiamata anche Cerviere, era un tempo diffusa in tutto il continente europeo ma a partire dalla metà del 1900 ha iniziato a scomparire in molti Paesi dell’Europa centrale ed occidentale. Fortunatamente è stata reintrodotta grazie ai molti progetti che sono stati messi in atto, ma si tratta di un esemplare che deve essere tutelato perchè in futuro potrebbe estinguersi anche completamente. Questa specie è la più grossa in assoluto: può arrivare a misurare 150 cm di lunghezza. 

La lince pardina (o iberica)

La lince pardina è una specie in pericolo di estinzione, originaria delle Penisola Iberica. Nonostante il suo aspetto sia simile a quello delle altre specie, la si puà distinguere per via del pelo, che oltre ad essere molto più corto ha una colorazione chiara su cui spiccano delle macchie più scure simili a quelle del leopardo. Questa specie deve essere tutelata perchè è quella che più delle altre rischia di scomparire entro alcuni anni.

La lince rossa (bobcat)

Lince-rossaLa lince rossa (Lynx rufus), chiamata anche bobcat, è diffusa in modo particolare in Nord America: diversi esemplari popolano gli Stati Uniti ed il Messico. Il suo mantello è caratterizzato da chiazze brune e grigie ed i tipici ciuffetti sulle orecchie che contraddistinguono tutte le linci, in questa specie sono più corti e meno appariscenti.

La lince canadese

La lince canadese è diffusa in Canada e in Alaska ma anche in alcune zone degli Stati Uniti settentrionali. Questa specie si distingue per il mantello, di colore bruno-argenteo e più folto rispetto alle altre specie. Questo è dovuto all’adattamento all’ambiente in cui vive, dove le temperature sono decisamente più rigide rispetto a quelle che possiamo trovare nella Penisola Iberica. Dal punto di vista fisico, la lince canadese somiglia molto a quella rossa ma i suoi ciuffi auricolari sono nettamente più lunghi.

Ti potrebbe interessare anche…